Pescara . La Squadra Mobile della Questura di Pescara , dopo mesi di indagini , è riuscita a recuperare decine di opere d'arte rubate , proventi della rapina ai danni del magazzino di un noto negozio di antiquariato .
Probabilmente si era trattato di un lavoro su commissione , le modalità del furto nel magazzino di un noto antiquario pescarese , infatti hanno subito indirizzato le indagini della Squadra Mobile verso una banda di ladri professionisti che , in quel 23 gennaio scorso , hanno trafugato quadri importanti  di Cascella , Michetti , Palizzi , Verdecchia e Pelliciotti .

Mobili antichi, cornici, orologi da tavolo e quadri per un bottino stimato di più di un milione di euro .
I ladri erano riusciti ad entrare nella struttura e a portare via parte del materiale presente nel deposito, di notte, dopo aver manomesso un cancello automatico ed aver forzato una grata ed un lucchetto. Le modalità del furto avevano subito fatto ipotizzare che si fosse trattato di un'azione su commissione, ben pianificata, anche perché i malviventi avevano selezionato con cura gli oggetti da rubare .