Pescara . Prosegue a ritmi serratissimi la lotta agli scarichi abusivi che inquinano il mare antistante il litorale tra Pescara Sud e Francavilla al Mare . Ieri mattina un team anti - inquinamento , composto dal vice sindaco di Pescara Enzo Delvecchio, dai  vigili urbani e dai tecnici del Comune, dell’Aca, dell’Arta e di una ditta specializzata in bonifiche ambientali, la Pavind, di Sulmona , hanno battuto a tappeto la costa individuando questa volta , nessun abusivismo , ma una serie di condotte delle acque piovane malfunzionanti che scaricavano liquami ( non di fogna ) .

Il problema vero e proprio resta  Fosso Vallelunga , dove dalle analisi dell' ARTA del 17 maggio scorso , sono risultati ancora una volta livelli di escherichia coli fuori legge : ben 7.500.000 unità per cento millilitri d’acqua di escherichia coli. In mare, nello specchio d’acqua antistante il Fosso, sono state trovate 2.005 unità di escherichia coli, contro il limite fissato dalla legge di 500.