Pescara . Finalmente dopo 5 giorni di ricerche , ieri pomeriggio , è stato rintracciato dai Carabinieri di Pescara Scalo il 16 enne scomparso venerdì 8 aprile . Era stata la madre , una donna slovacca , a denunciarne la scomparsa dopo che venerdì sera il minorenne non era rientrato a casa . Inizialmente si era temuto che all'origine della fuga potesse esserci un 'intenzione suicida , ma le testimonianze dei suoi amici e conoscenti avevano da subito escluso questa possibilità .
Dopo 5 giorni di ricerche , il ragazzino è stato rintracciato in spiaggia a Pescara centro . Sembra che si sia trattato di una bravata , che il ragazzino sia stato ospitato da conoscenti e abbia trascorso due notti in uno stabilimento balneare attualmente chiuso.
Il Comandante dei Carabinieri della Compagnia di Pescara, Claudio Scarponi ha voluto commentare l'accaduto ricordando che emergenze simili dovrebbero essere evitate il più possibile , in quanto una simile bravata , per fortuna conclusa bene , ha tenuto impegnate per giorni le Forze dell'Ordine .