Con una delibera la Giunta Comunale di Pescara concede un'ora di attività in più alle discoteche pescaresi, l'orario massimo di chiusura consentito infatti è stato spostato dalle 4 alle 5 del mattino.
Inoltre durante i periodi festivi "E' data agli esercenti la facoltà di posticipare l’orario di chiusura fino alle 6, nei giorni festivi del periodo natalizio, cioè il 24, 25, 31 dicembre e 6 gennaio, il 14 febbraio per San Valentino, l’ultimo di Carnevale, il 15 agosto e il 31 ottobre, per la festa di Halloween"

Nessun cambiamento di orario, invece per piano bar, disco bar, lounge bar e stabilimenti balneari che anche quest'anno dovranno chiudere i battenti non oltre le tre del mattino nei giorni tra domenica e venerdì, mentre potranno restasre aperti fino alle 4 durante i finesettimana.
In ogni caso, però la somministrazione di alcolici resta vietata dopo le 3.

Le novità della nuova delibera riguardano anche tutti gli esercizi commerciali che non avranno più l'obbligo di rispettare orari prestabiliti per l'apertura e la chiusura, inoltre in controtendenza con le precedenti decisioni, la giunta per motivi di ordine pubblico, ha deliberato la chiusura di sagre e manifestazioni all'aperto un'ora in anticipo rispetta all'anno scorso, cioè non oltre l'1 di notte.