A breve inizieranno i lavori per riqualificare e potenziare la stazione Porta Nuova di Pescara, lo ha annunciato la Rete Ferroviaria Italiana che, insieme a Fas Abruzzo ha previsto uno stanziamento complessivo di circa 9,8 milioni di euro.
Un binario in più, il quarto, per potenziare il traffico dei treni e tre marciapiedi nuovi adatti anche ai non vedenti con panchine e arredi urbani per riqualificare la stazione.
Gli interventi sui binari, inoltre, migliorerebbero la circolazione permettendo ai treni di viaggiare più velocemente raggiungendo i 135 kmh.
Il piano di riqualificazione prevede anche il rifacimento dei sottopassaggi carrabili sulla Tiburtina e in via Lago di Scanno. Tra pochi giorni apriranno i cantieri che dovrebbero durare fino al primo semestre del 2017.