Il reparto dell’ospedale ha richiesto l’autopsia sul corpo della giovane trovato senza vita questa mattina dal personale del reparto, ma i suoi familiari hanno presentato una denuncia.
Secondo quanto trapelato le condizioni della donna, al suo arrivo in ospedale, non sarebbero apparse preoccupanti, e lo stesso marito della vittima era andato a trovarla ieri al nosocomio prima del decesso avvenuto con ogni probabilità nel corso della notte appena passata.
Il decesso della vittima, una donna di 34 anni da poco residente a Montesilvano molto conosciuta a Spoltore, dove la famiglia gestisce una nota macelleria, è avvenuto oggi, mercoledì 11 ottobre, all’ospedale di Pescara, nel reparto di Medicina.

Omicidio colposo: questo il fascicolo di inchiesta aperto dal Pm in seguito alla morte di una donna di Spoltore all’ospedale di Pescara.

La 34enne era stata ricoverata nella giornata di lunedì e si trovava nel reparto di Medicina.
La donna era giunta a inizio settimana nel pronto soccorso con una gastroenterite acuta, per poi essere ricoverata nel nosocomio.


Il magistrato di turno, Anna Benigni, ha pertanto disposto il sequestro della cartella clinica.

Al momento la salma della donna è a disposizione dell’autorità giudiziaria per gli accertamenti e per l’eventuale esame autoptico.
Come atto dovuto, sulla vicenda è stato aperto un fascicolo per omicidio colposo.