Pescara . A 9 mesi dall'ordinanza di sgombero del mercato etnico della Stazione di Pescara , dopo la riunione di ieri in Prefettura sul tema dell'ordine pubblico , probabilmente nei prossimi giorni verrà sgomberato . Sembra quindi destinata a chiudersi in tempi stretti l'annosa questione dei venditori senegalesi ( nella maggior parte dei casi ) nell'area di risulta . Un agglomerato di banconi spesso al centro del dibattito cittadino diviso tra chi vorrebbe ripristinare la legalità e chi , i venditori , pretendono di restare al proprio posto avendo anche le autorizzazioni . Il nodo lo avrebbe già sciolto da tempo il Comune di Pescara che ha deciso lo sgombero , ma ha anche garantito ai 160 ambulanti in regola , un posto per vendere la propria merce negli altri mercati rionali della città .
L'assegnazione dei 160 posti nei mercati di Pescara , dovrà essere gestita da un'associazione culturale che l'amministrazione ha intenzione di individuare con un bando .