PESCARA - Due giovani ladri pescaresi sono scatenati, fuori controllo.

Sono ormai sette in totale le pizzerie e i bar colpiti dalla stessa tecnica.

Uno scooter rosso arriva con  due ragazzi sopra. Controllano se non c'è nessuno e si lanciano con la moto contro la vetrina per sfondarla. Una volta creato l'acceso, uno dei due si intrufola repentinamente all'interno del locale ed inizia a prendere tutto ciò che riesce. In tutti i furti commessi, i due ladri non hanno portato via più di 100€ in banconote.

I due ragazzi, come si vede dal video, sono molto giovani e sono fuori controllo. Il primo furto è stato realizzato il 10 luglio. Ieri sera, con ben tre colpi in una notte (Bar Fabrizi e le pizzerie London e Donna Tina), hanno portato a termine il loro settimo colpo nel giro di pochi giorni. Operano indifferentemente sia al centro della città che nella periferia.


Agiscono sempre tra le 2 di notte e le 5 di mattina. Finora sono sempre riusciti a sfuggire alle pattuglie di polizia, carabinieri e vigilantes che a quell'ora non si farebbero certo sfuggire la necessità di fare un controllo su due giovani in scooter. In possesso degli investigatori diversi video, e uno dei due ladri sarebbe già stato individuato (uno dei video lo troverete alla fine dell'articolo).



Bisognerebbe dire ore contate quindi per la coppia delle spaccate, ma molti negozianti non si fidano e si stanno organizzando in vari modi per cercare di bloccare la terribile coppia. I danni provocati sono più elevati dei soldi rubati.

Il video di seguito si riferisce al furto realizzato alla pizzeria Donna Tina di via Marco Polo.