“Nel pomeriggio di oggi ho riferito ai lavoratori interinali di Attiva il fatto che la Corte dei Conti ci ha comunicato che la richiesta di parere risulta irricevibile." - E' il Sindaco di Pescara Marco Alessandrini a fare il punto della situazione sui lavoratori di Attiva - "Ne è venuto fuori un confronto serrato e acceso, in cui alto si è levato il grido di dolore di chi vede sempre più nubi all'orizzonte del proprio futuro professionale. Sono vicino ai lavoratori e alle loro famiglie, ma la soluzione va trovata pacificamente e nella legge, perché solo nel rispetto delle norme si possono trovare soluzioni alle questioni complesse com'è quella che li riguarda."

Tuttavia l a notizia di oggi non mette la parola fine ai tentativi di trovare una via per affrontare positivamente la questione annosa che riguarda le maestranze di Attiva.

"Da quando è stata sollevata abbiamo cercato e condiviso con loro e i loro rappresentanti ipotesi e tentativi percorribili e continueremo a farlo" - continua il Primo Cittadino - " con l'intento di arrivare a una soluzione a cui gli uffici stanno lavorando da settimane, senza lasciare intentata nessuna ipotesi. Il confronto si è chiuso con l'intesa di concertare i passi che seguono con chi ne è interprete, com'è accaduto finora. Lunedì è fissato un nuovo incontro con i rappresentanti legali dei lavoratori ”