Pescara . E'accaduto di domenica, in viale Bovio, dove alcuni malviventi hanno pensato di imitare la "banda del buco" e sono riusciti a rapinare una tabaccheria in viale Bovio attraverso un buco praticato nel muro dell'abitazione adiacente. 

I malviventi, armati di piccone e strumenti da muratore, hanno forzato il portone di una palazzina confinante con la tabaccheria e, indisturbati, sono riusciti ad accedere nel locale attraverso un buco aperto nel muro.
20 mila euro il bottino, tra stecche di sigarette, gratta e vinci e altri oggetti che erano in vendita .

Non finisce qui, il risvolto clamoroso della vicenda è che i ladri, una volta dentro il negozio, hanno potuto persino tagliare i fili elettrici che alimentavano l'antifurto e l telecamere di video sorveglianza e hanno rubato anche tutto il sistema di antifurto