Via Venezia, Corso Vittorio Emanuele, Via Nicola Fabrizi le strade dove il fenomeno è più diffuso, e dove è scattato il maggior numero delle 63 sanzioni in arrivo per le auto lasciate in doppia fila. Ma le fotografie scattate dai vigili vengono utilizzate anche per verificare se l’auto è rubata, e se è in regola con bollo e assicurazione. Le multe non sono enormi come importo (meno di 30 euro se pagate subito), nè sono previste decurtazioni di punti sulla patente. Sarà comunque difficile contestarle affermando “io non c’ero”: alle foto vengono associate le coordinate Gps. Alla lotta serrata “culturale” al fenomeno, il Comune associa la “carota” dell’informazione, anticipando le date e le vie in cui lo street control sarà attivo. Sabato toccherà, nel pomeriggio in Via Marco Polo, Via Conte di Ruvo, Viale  Pindaro e Via Benedetto Croce. Ma ciò non significa che negli altri giorni e nelle altre date si può lasciare l’auto in doppia fila: i Vigili continuano a farle anche con il sistema tradizionale…