I volontari di Forza Nuova annunciano nuovi pattugliamenti all'interno degli autobus di linea a Pescara. La decisione è arrivata a seguito delle violenze avvenute che hanno caratterizzato questo ultimo periodo.

I volontari indosseranno una t-shirt con la scritta 'defend Europe' e si posizioneranno 2 per ogni autobus, uno vicino alla portiera del conducente ed uno alla fine dell'autobus.
Oltre a controllare che non ci siano episodi violenti, distribuiranno acqua e salviette umidificate.


Il coordinatore provinciale di Forza Nuova, Alessandro Farinelli, ha annunciato che i pattugliamenti andranno avanti fino al 30 agosto con due uscite a settimana. Da settembre il pattugliamento sarà quotidiano.

Le dichiarazioni di Farinelli:

"Questa attività del movimento assolve, da un lato, compiti di deterrenza contro eventuali atti di inciviltà a danni di beni o persone e, dall'altro, si inserisce nel tradizionale e ventennale contesto di "soccorso nazionale", saldando sempre di più quel patto fra popolo italiano e movimenti patrioti che ambiscono ad un risorgimento dell'orgoglio nazionale."

Conclude con:
"L'auspicio è quello di sensibilizzare tanto le istituzioni quanto le società di trasporto ad incrementare servizi a favore dei passeggeri e del personale dipendente che, troppo spesso, sono vittime del degrado e del bullismo di incivili o di gruppi organizzati."
 
Sulla pagina ufficiale Facebook di Forza Nuova Pescara si legge:
Si è conclusa alle 21.10 la 3a uscita del servizio di assistenza e vigilanza volontaria sui bus che collegano Pescara a Montesilvano. È sempre un grande piacere offrire un contributo concreto agli italiani e ci auguriamo che le nostre iniziative continuino a sensibilizzare tanto la cittadinanza quanto le istituzioni. Fino a quando l'ultimo dei nostri avrà la possibilità di lottare, non tutto sarà mai perduto. Nel fine settimana procederemo con la 4a uscita.