Si sono presentati davanti l'Ufficio postale di via Verrotti ( traversa di via D'Avalos) vestiti da guardie giurate dell' IVRI , verso le 7:50 , prima dell'orario di apertura quando già molte persone erano in fila.
Hanno avvicinato i dipendenti e con una pistola hanno minacciato il vicedirettore

Così mentre uno dei due teneva sotto controllo i dipendenti all'esterno, l'altro dei due malviventi è entrato nell'ufficio con il direttore e si è fatto consegnare il bottino: 195 mila euro che sarebbero serviti a pagare le pensioni.
Secondo le prime testimonianze i due sarebbero italiani, probabilmente del sud ( a giudicare dall'accento) 
Terminato il colpo, i due finti vigilantes si sarebbero dileguati a piedi.