Pescara . Ancora compravendita di esami , esami truccati e raccomandazioni , forti , a pagamento . E' quanto sarebbe successo nella Facoltà di Scienze Manageriali dell’università G. d’Annunzio di Pescara-Chieti , dove il prof. Luigi  Panzone, docente di tecnica bancaria e professionale , ai domiciliari dal 2014 , avrebbe "segnalato " facendo anche diverse pressioni , il sindaco di Manfredonia
Angelo Riccardi ( rinviato a giudizio per corruzione e peculato )e l’imprenditore foggiano Michele D’Alba ( che sarà processato per corruzione insieme alla compagna di Panzone )

A finire nei guai questa volta è stato il docente di inglese Nicola De Marco  condannato a 5 mesi e 10 giorni, dal giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Pescara Gianluca Sarandrea . L'accusa sosiene che il professor Panzone avrebbe esercitato pressioni su altri docenti conniventi , al fine di rendere " agevole " i corsi di laurea di Riccardi e D’Alba che , grazie alla "raccomandazione " di Panzone superavano gli esami facilmente , a volte senza nemmeno sostenerli .