Pescara. Dieci associazioni unite per gestire al meglio le emergenze, così è nata "Soccorso unico" un "associazione di scopo", temporanea, per riuscire i "predisporre un progetto unico di assistenza sanitaria per il trasporto di urgenza ed emergenza che, tenendo conto delle esigenze strutturali del territorio e delle necessità dell'azienda sanitaria, risponda più efficacemente alla finalità sociale ed al perseguimento degli obiettivi di solidarietà ed efficienza, tenendo al tempo stesso conto delle esigenze di economie di bilancio"  ha spiegato uno dei promotori Costantino Camblor, Presidente del Comitato Provinciale di Croce Rossa Pescara

Croce Rossa Comitato Provinciale di Pescara, la Croce Rossa Comitato locale di Pescara, la Croce Rossa Comitato locale di Cepagatti, la Croce Rossa Comitato locale di Penne, la Croce Rossa Comitato locale di Spoltore, la Misericordia di Pescara, la Misericordia di Alanno, la Misericordia di Scafa, Bussi Soccorso e Manoppello Soccorso da oggi coopereranno attivamente per predisporre un programma unico ed integrato del servizio di emergenza-urgenza sanitaria in tutta la provincia di Pescara.

Anche il governatore della Misericordia di Pescara, Berardino Fiorilli, ha voluto commentare questo storico accordo : "Vedere Misericordie, Croce Rossa ed altre associazioni lavorare insieme per un fine comune, pur mantenendo ciascuna le proprie specificità, è una grandissima soddisfazione per un'occasione che, con molta probabilità, cambierà per sempre ed in meglio il servizio sul territorio. L'esistenza dell'Associazione permetterà di coordinare a livelli di eccellenza le operazioni di emergenza, di ottimizzare i tempi di intervento sulle varie fasce del territorio, creando una cabina di regia strutturata e assicurando uno scambio continuo tra tutte le forze in campo, impedendo sovrapposizioni e incomprensioni"