Pescara . Con questo caldo capita a tutti di cercare un po' di refrigerio bagnandosi con l'acqua delle fontanelle pubbliche, e fin qui nessun problema, ci sono anche per questo, ma fare il bagno in un'opera d'arte non è accettabile.
Come nel caso delle 5 persone fotografate a Pescara intente a fare il bagno nella celeberrima Nave di Cascella, una vergogna che sta facendo infuriare mezza città.
Dove sono i Vigili Urbani ? I 5 infatti, indisturbati, ieri pomeriggio si sono letteralmente lavati nell'acqua della fontana di fronte agli occhi increduli di numerosi passanti della centralissima Piazza Salotto, finchè qualcuno li ha immortalati in questa foto successivamente postata su Facebook. 

Le 5 persone ritratte probabilmente non sapevano neanche che si stavano facendo il bagno nella Nave di Cascella , opera d'arte simbolo della città di Pescara, realizzata dal famoso scultore Pietro Cascella (Pescara, 2 febbraio 1921 – Pietrasanta, 18 maggio 2008) , e che l’opera, ultimata nel 1986, dopo essere stata esposta per alcuni mesi a Piazza Santa Croce di Firenze, fu collocata nel 1987 sull’arenile dove si trova ancora oggi, concludendo in maniera definitiva la suggestiva prospettiva di corso Umberto I, ha un valore inestimabile ed è tutelata dalla Soprintendenza ai Beni artistici e del Paesaggio.