Il mercato del Delfino è in fase di stand by. I nomi che ultimamente vengono accostati alla società si dileguano inesorabilmente. Tutto ha avuto inizio con la lunga trattativa con Leskovic. Il giovane difensore croato è stato vicinissimo a vestire la maglia biancazzurra. Una lunga ed estenuante trattativa durata una decina di giorni. Quando tutto sembrava fatto ecco la notizia che non ti aspettavi, Leskovic firma per la Dinamo Zagabria. Oggi ci risiamo con Simeone Jr. Il 21enne, figlio dell'allenatore dell'Atl. Madrid, è ad un passo dal Genoa. Grifone e River Plate hanno trovato l'accordo su tutto, compresa la cifra del trasferimento, 3 milioni di euro per il 65-70% del cartellino, manca solo l'ufficialità. David Pizarro, svincolato dal Santiago Wanderers, non tornerà in Italia, come ha dichiarato lo stesso Oddo durante la conferenza stampa di ieri. Osvaldo e Balotelli solo voci, sono due profili dal costo troppo elevato. Stendardo, molto a lungo accostato al Pescara, non sembrerebbe più una priorità e potrebbe firmare per l'Hellas Verona. 

Primi, non preoccupanti, 'scricchiolii' di questo inizio di stagione all'interno della società. L'orologio non cessa il suo incedere e mancano ormai meno di 3 settimane all'inizio del campionato. Il Pescara Calcio cerca ancora tre acquisti per completare la propria rosa. Il 6 agosto, molto probabilmente, sarà il giorno della verità. Si discuteranno gli arrivi di Gyomberg e Trotta.

Basteranno per rendere competitiva la squadra in ogni suo reparto?


Resoconto mercato del Pescara stagione 2016/2017


PescaraPescara Brugman (c, Palermo, FP), Cristante (c, Palermo via Benfica), Bizzarri (p, Chievo, svincolato), Manaj (a, Inter), Biraghi (d, Inter), Nicastro (a, Juve Stabia, FP), Ceravolo (a, Ternana) Lapadula (a, Milan), Mandragora (Juventus via Genoa), Di Massimo (a, Sambenedettese), Diamoutene (d, FC), Torreira (c, Sampdoria, FP), Verde (a, Roma, FP), Cocco (a, Frosinone)