Pescara . Macabro ritrovamento in mare a 16 miglia dalla costa . Questa notte l'equipaggio del peschereccio " Indomita " ha recuperato un corpo al largo di Pescara .
Una volta rientrato in porto , il corpo è stato messo a disposizione della Capitaneria di Porto, Polizia e medico legale.
A causa dell'avanzato stato di decomposizione, sarebbe quasi scheletro , non è stato possibile risalire all'identità del cadavere , ne stabilirne l'età ne il sesso . 
Questa mattina sarà svolta l'autopsia , per datarne quantomeno la morte e cercare elementi utili per ricostruirne l'identità .