Pescara . Una bambina di circa un anno e mezzo è morta all'ospedale di Pescara in seguito ad un arresto cardiaco che l'ha colpita mentre era nella sua abitazione di Silvi: la piccola, straniera, a quanto si è appreso, soffriva di patologie cardiache. Lanciato l'allarme, nella casa, in zona Piomba, sono intervenute le ambulanze della Croce Rossa Italiana di Silvi e quella medicalizzata da Atri (Teramo). La piccola, rianimata per 25 minuti dai soccorritori, era stata inizialmente stabilizzata e trasportata al campo sportivo, dove è atterrato l'elicottero del 118, per il trasferimento a Pescara. I medici del pronto soccorso del capoluogo adriatico, però, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. Ha supportato gli interventi di soccorso anche la Polizia locale di Silvi.