"Dal Ministro Del Rio. Abbiamo rappresentato le ragioni della alleanza portuale con Civitavecchia. Il Ministro ha condiviso la possibilità, da parte di Regione Abruzzo , di presentare un dossier ulteriore di approfondimento dal quale emergano i punti di forza della collocazione funzionale e strategica con Civitavecchia. Poi riunione con la Regione Lazio per il collegamento veloce Pescara - Roma "

Camillo D'Alessandro fa il punto della situazione, raccontando la missione a Roma , dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Del Rio , per chiedere di modificare la decisione del Governo di porre il porto di Pescara e quello di Ortona sotto l'autorità portuale di Ancona.

Gli Abruzzesi preferiscono l'alleanza con il porto di Civitavecchia che renderebbe il porto di Pescara uno scalo importante di congiunzione tra il Mare Adriatico e il Tirreno .

Il Ministro sembrerebbe intenzionato a dare ascolto al Presidente D'Alfonso e avrebbe chiesto ai tre rappresentanti della Regione Abruzzo di presentare un dossier dettagliato di tutti i vantaggi dell' alleanza tra Pescara , Ortona e Civitavecchia .