Come nella gara d’andata, finisce in parità una sfida emozionante, equilibrata e ricca di gol tra Città di Montesilvano e Carlisport Cogianco.

Se però un girone fa erano stati i laziali a riacciuffare il risultato negli ultimi minuti, stavolta sono stati gli uomini di Ricci a crederci fino in fondo, trovando il pari dopo essere andati sotto 5-3 a pochi minuti dal termine.

Dopo il vantaggio di Mati Rosa e il pareggio di Vieira, il Montesilvano ha chiuso il primo tempo in vantaggio per 2-1 grazie alla rete di Morgado. Nella seconda frazione di gioco è salito in cattedra Brizzi, autore di un clamoroso poker che ha portato avanti gli ospiti. Proprio un errore in occasione del secondo tiro libero battuto da Brizzi ha però tenuto aperto il match: in un palazzetto infuocato dal calore del pubblico di casa, i bianco-azzurri hanno infine ottenuto un punto prezioso grazie alla doppietta di Bordignon (il secondo gol è stato segnato da portiere volante) e al gol del definitivo 5-5 di Eric, splendidamente imbeccato da un grande assist di Morgado.

“Quando alla vigilia delle partite – ha commentato mister Ricci – ricordo sempre da dove siamo partiti, quali erano i nostri obiettivi a inizio stagione e le insidie di affrontare avversari più attrezzati di noi, non lo faccio per eccesso di prudenza. Una squadra come la Cogianco viene al PalaRoma per cercare di vincere, come ci aspettavamo, e se non giochiamo al massimo delle nostre possibilità rischiamo di perdere. Siamo una squadra che deve sempre lottare, specie contro avversarie che hanno qualcosa in più di noi, e in questo genere di partite anche un punto va bene. La partita si era messa male, l’abbiamo rimessa in piedi, è un buon pareggio. Ora ci concentreremo sulla Winter Cup, un impegno che cercheremo di onorare al massimo, ricordandoci bene che per noi, già esserci, è una grande festa.”