Lunedì 21/03/2016, tarda mattinata. Ora Lupo Claudio è nei suoi boschi. L'esperienza è stata dura per lui, ma è finita nel migliore dei modi. Ora con il suo "radiocollare" potrà mandare i dati sui suoi spostamenti. Dati importanti per la salvaguardia della specie. Un piccolo fastidio per il bene di tutti i lupi dei Monti della Laga. Buona fortuna!!

Il lupo chiamato Claudio , pobabilmente investito da un automobile due giorni fa , si è ripreso ed è tornato a correre tra i monti del Parco Nazionale del Gran Sasso e della Laga . Era stato trovato ferito nei boschi di Rocca Santa Maria (Teramo) e ricoverato dal personale scientifico e veterinario del Parco . Il lupo Claudio , come è stato soprannominato dai veterinari , era impaurito e sotto sohck , inoltre aveva riportato un trauma cranico , probabilmente a causa dell' impatto con il paraurti  , ma dopo le cure ricevute e 24 ore di osservazione Medicato è stato rimesso in libertà dotato di radiocollare nello stesso luogo dove era stato ritrovato .

 "10 - Libero! Lupo Claudio è tornato a casa. Barcolla un po, è indeciso, frastornato, ma velocemente riprende la via del bosco. Buona fortuna!"  - Ecco il video del lupo Claudio rimesso in libertà dal personale del Parco del Gran Sasso e dei monti della Laga diffusa dalla pagina ufficiale di Facebook del Parco .