Il Consiglio direttivo del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, riunito oggi ad Assergi in seduta straordinaria, ha provveduto alla nomina del vice presidente dell'Ente, scelto, a norma di legge tra i membri designati dalla Comunita' del Parco, individuandolo, a larga maggioranza dei votanti, nella persona del consigliere Maurizio Pelosi, sindaco di Capitignano.

Nell'accettare l'incarico e nel ringraziare della fiducia accordatagli, questi si e' detto "deciso, pur nella temporaneita' del suo ruolo, a portare avanti con il massimo impegno e la collaborazione di tutti i consiglieri, il lavoro proficuamente avviato in questi mesi".

A seguire il Consiglio ha designato all'unanimita' il Consigliere Stefano Petrucci, sindaco di Accumoli (Rieti), quale componente della Giunta Esecutiva dell'Ente che egli andra' a formare insieme al presidente e al vice presidente.

Il presidente Diaconale ha ringraziato i consiglieri per quello che considera un gesto di responsabilita', a causa delle motivazioni di "indifferibilita' ed urgenza" della nomina degli organi sollecitata dal ministero dell'Ambiente.

Pena la nefasta prospettiva di una nuova fase di commissariamento. "L'Ente - ha detto Diaconale - deve attenersi alle indicazioni del ministero vigilante. L'auspicio naturalmente e' che anche questo faccia la sua parte, per risolvere al piu' presto una serie di anomalie, con la nomina di un Presidente e di un direttore".

La terna dei nominativi, scelti a seguito di bando pubblico, da mesi, infatti, e' sul tavolo del ministro e, nell'attesa, il Consiglio direttivo oggi ha provveduto a prorogare fino al 30 settembre l'incarico della funzionaria facente funzioni di direttore, dott.ssa Silvia De Paulis.