Una "Notte Bianca del Mediterraneo" indimenticabile quella vissuta da Pescara la scorsa notte; una festa continua dal tramonto all'alba che ha illuminato e dato vita alla città adriatica.

Spettacolo, shopping fino a tarda notte, e la compagnia di una protagonista indiscussa di questo appuntamento: la musica, realtà che ha caratterizzato le diverse aree del lungo percorso di 10 km che ha accolto l'evento sul lungomare; dalla splendida voce di Karima, alle canzoni "evergeen" di Raf, le cui note si diffondevano sul mare.

Grande emozione per Pescara, nell'ascoltare una dedica speciale alla città : Gente di Mare, canzone condivisa da sempre con l'intramontabile Tozzi ed omaggiata da un lunghissimo applauso del pubblico di Pescara chiamato, non a caso, in causa.

Non sono mancati altri pezzi indimenticabili come Infinito, Battito animale, Sei la più bella del mondo, Cosa resterà di questi anni '80, Stai con me, Iperbole, Via e i tanti altri che hanno caratterizzato la lunga carriera dell'artista.

Grande rivalutazione dell'area ex Cofa che ha ospitato uno straordinario pubblico accorso per godere della musica elettronica suonata fino all'alba.

Orgoglio, per questo sentito e tanto atteso appuntamento, è stato espresso dal sindaco della città di Pescara, Marco Alessandrini: "Voglio ringraziare tutta la gente che ha vissuto con noi una notte speciale. Un grandissimo ringraziamento a quanti hanno contribuito, con il proprio lavoro di controllo, di riferimento e di vigilanza a far sì che Pescara vivesse un evento inedito: tutti i volontari, personale comunale e delle società del Comune, uomini e donne delle forze dell'ordine e della Capitaneria di Porto, Pescara 2015, che sono stati il nostro valido braccio operativo sulla prima edizione della Notte Bianca del Mediterraneo. Grazie!"