Dopo una settimana di agonia, purtroppo Aldo Prosperini non ce l'ha fatta, il 27 enne pescarese è morto ieri nel reparto di rianimazione del Gemelli dove era stato trasferito.
Una settimana fa, la mattina del giorno successivo la sua laurea in ingegneria, Aldo aveva avuto un grave incidente sul Gran Raccordo di Roma, non ancora chiarito:
E' stata un'ambulanza a trovarlo riverso sull'asfalto gravemente ferito. Purtroppo, quel ritardo nei soccorsi ha peggiorato le sue condizioni di salute che erano apparse da subito preoccupanti.
Così il giovane era stato ricoverato d'urgenza nell'ospedale Pertini, il più vicino al luogo dove era stato trovato dopo l'incidente.
Dopo una sttimana di cure e di preghiere da parte di chi gli voleva bene, ieri, la notizia tremenda della sua morte ha sconvolto la sua famiglia, nota in città, e i suoi amici.