Da subito in prima linea contro il Progetto Ombrina e le piattaforme estrattive che minacciano la costa dei trabocchi, Gianluca Castaldi, senatore 45 enne di Vasto sarà il nuovo capogruppo in senato del Movimento 5 Stelle.
Eletto alle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio 2013 per la circoscrizione Abruzzo, questa nuova sua nomina non lascia di sorpresa gli addetti ai lavori, ma fa presagire una stagione di lotte del Movimento 5 Stelle contro la petrolizzazione dell'Adriatico consentita dal decreto Sblocca Italia.

Gianluca Castaldi, al suo pimo mandato elettivo, succede Bruno Marton e avrà come vice capogruppo il Senatore Vito Crimi e La Senatrice paola Taverna, resterà in carica per tre mesi come previsto dal regolamento interno dei pentastellati e già venerdì sarà impegnato nella discussione sul Decreto Legge riguardante gli enti locali sul quale il Governo Renzi ha posto la fiducia.