Dopo il successo riscosso nel maggio 2015 si rinnova in Abruzzo il MotoradunandoLe, motoraduno esclusivamente al femminile organizzato da Le Presentose d’Abruzzo, gruppo di motocicliste  ormai note a livello nazionale, che hanno legato il loro nome allo storico gioiello della tradizione orafa locale.

Dal 2 al 4 giugno il team di motocicliste nostrane riunirà di nuovo circa cento “centaure” provenienti da tutta Italia per condurle nei luoghi magici della loro adorata Terra.

I passanti, colti di sorpresa, che hanno avuto la fortuna di incrociarle durante il MotoradunandoLe 2015 certamente ricorderanno l’emozione provata nel vederle sfilare, l’impatto acustico intenso di cento motori accesi cavalcati da cento donne in un’orchestra di cilindri, pistoni e clacson da far tremare i polsi. Nei primi giorni di giugno, dunque, un enorme sciame di “amazzoni tecnologiche” tornerà a farsi sentire forte!

Tutto questo accadrà grazie al certosino impegno dello staff-Presentose che dalla fine del primo motoraduno non ha mai smesso di curare la passione per la moto, animando ininterrottamente il frequentatissimo gruppo  “Le Presentose Abruzzo” nel più popolare dei social-network, organizzando uscite domenicali e incontri con altri team sempre all’insegna del divertimento e dell’amicizia.

E’ proprio l’amicizia il valore fondante che ha fatto crescere in qualità (più che in quantità) le nostre Presentose. “Auguro a tutti di incontrare persone come loro” - sottolinea su Facebook la Presentosa Alberta (nome in codice Zorro) ringraziando tutto lo staff – “…pronte a scontrarsi per confrontarsi e non per prevalere, a mettersi in discussione, anche a litigare, ma mai disposte a rinunciare all'amicizia”.

“Non cerca gloria da ostentare / solo amicizia da ricordare. / In gruppo o da sola è solo una cosa, / Gioiello d’Abruzzo La Presentosa!”; niente può raccontare meglio di queste parole lo spirito che nutre l’attività delle nostre bikers; sono versi estratti da una poesia dedicata alle sue compagne di viaggi dalla Presentosa Catia (nome in codice Asse) in un momento di impeto lirico spontaneo e verace, come lei è del resto.

La dedizione profusa per un anno ha portato queste fantastiche donne anche a fondare l’Associazione “Amiche delle Presentose” che al momento conta una cinquantina di tesserate.

Tra gli eventi speciali accaduti dallo scorso maggio mi piace segnalare la partecipazione della Presentosa Emanuela (nome in codice Attico), insieme alla sua adorata Bonneville Triumph, al Lady Custom del novembre 2015, contest dedicato alle donne che possiedono una moto customizzata promosso da EICMA, Esposizione Mondiale del Motociclismo a Milano.

In perfetta sintonia con il loro desiderio di veicolare “in sella” il valore dell’amicizia, e a voler stigmatizzare qualsiasi possibilità che l’evento assuma un impronta commerciale, le bikers abruzzesi affermano con orgoglio il carattere indipendente sia del loro gruppo che del MotoradunandoLe, ovvero il non essere legate ad alcuna marca, nel pieno rispetto delle diversità e dei caratteri individuali.

Appuntamento quindi per il 2 giugno alle 16 presso il Porto Turistico Marina di Pescara, da qui partirà lo straordinario MotoradunandoLe 2016. Durante la festa che si terrà la sera del 3 giugno le organizzatrici promuoveranno una lotteria di beneficenza i cui proventi saranno devoluti all'Associazione L’Elefante di Atri che lotta per la tutela di minori con disagi familiari e sociali.