Mosciano Sant'Angelo (Te). Trovate tracce di amianto sul pavimento del secondo piano della scuola di Via Campo de Fiori, così l'amministrazione comunale di Mosciano è stata costretta ad intervenire e sigillare il secondo piano dell'edificio per evitare possibili rischi per la salute.
L'amianto è infatti un materiale potenzialmente molto pericolos per la salute a causa del rilascio nell'ambiente di fibre tossiche inalabili dall'uomo.

"Abbiamo perseguito tempestivamente tutte le azioni necessarie a valutare le effettive condizioni dei locali e dei materiali interessati, incaricando un laboratorio specializzato aquilano dei relativi prelievi. La relazione di valutazione che ha evidenziato la presenza di amianto relative al secondo piano dell’edificio di Via Campo dei Fiori, è pervenuta all’Ente il 2 luglio 2015. Successivamente è stata immediatamente sottoposta alla ASL competente in materia, che ha comunicato il proprio nulla osta per la procedura di confinamento del piano ad oggi già effettuata" - fa sapere l'amministrazione comunale di Mosciano che vuole rassicurare i frequentatori della scuola che il monitoraggio dell’intervento, che servirà per contenere ogni rischio potenziale, verrà  effettuato in attesa di ulteriori specifiche sulle operazioni di bonifica.

Il problema delle tracce di amianto nell'edificio è sorto la primavera scorsa durante i lavori di rifacimento della pavimentazione e la decisione di interdire il secondo piano della scuola era già stata presa prima dell'inizio dell'anno scolastico in corso.