Montesilvano . Ed ecco qua , scoperti anche nel Saline scarichi abusivi che avvelenano il fiume e di conseguenza il mare . E' stato lo stesso assessore all'ambiente Vaccaro a scoprirlo , durante un sopralluogo sulle sponde del fiume .
Ultimamente molto in voga tra gli amministratori fare tour nei fiumi che , inevitabilmente , finiscono per portare alla " scoperta " di scarichi abusivi di acque nere .
Scoperte dell'acqua calda , o meglio sporca , dal momento che tutti sanno che ( quasi ) tutti i fimuni d' Abruzzo ( e forse d'Italia ) sono zeppi di condutture fognarie , scarichi , tubi che riversano acque inquinate .
Spesso sono collettori a cui si allacciano abusivamente le abitazioni , spesso sono scarichi industriali o fognari di cui nessuno si era mai accorto.
Lo scarico ausivo individuato da Vaccaro probabilmente immette nel Saline acque scure addirittura tossiche , saranno adesso le analisi e le indagini della Polizia Provinciale a chiarirne la provenienza.
Ora il Comune di Montesilvano tramite lo stesso'assessore all'ambiente Vaccaro si è rivolto all' Assessore regionale Mazzocca al fine di chiedere fondi per la bonifica del fiume Saline e della foce oggi in condizioni pessime .