Una grande festa dedicata ai tutori della salvaguardia dell'ambiente. Si è concluso ieri il 7 raduno nazionale Forestali, che ha visto partecipare oltre 400 forestali provenienti da tutta Italia.

Dopo una sfilata per le vie cittadine, con partenza dalla Piazza del Comune, delle sezioni provinciali italiane giunte a Montesilvano per il loro appuntamento biennale, nello spazio antistante il centro di intrattenimento Porto Allegro vicino il Comando stazione del Corpo Forestale dello Stato di Montesilvano - Pescara, è stato inaugurato il monumento alla memoria del forestale caduto per servizio, donato alla città da ANFOR e AssoArma.

"Voglio ringraziare la città di Montesilvano, il sindaco Francesco Maragno e l'amministrazione Comunale - ha dichiarato il cav. Calogero Bono, presidente provinciale ANFOR, organizzatore dell'evento - perché hanno permesso di trasformare un mio desiderio in realtà. Questo monumento vuole indicare l'importante ruolo dei forestali che proteggono il territorio e l'ambiente".

La scultura, un busto in bronzo raffigurante un forestale che tra le sue braccia tiene la flora e la fauna del territorio italiano, è stato realizzata dall'artista Tonino Santeusanio. Molte le autorità politiche, civili e militari presenti alla cerimonia, allietata dalle note della Banda Nazionale del Corpo Forestale dello Stato.

"Voglio ringraziare la città - ha affermato il presidente nazionale Anfor, Giovanni De Santis - per la meravigliosa accoglienza che ci ha voluto riservare. Montesilvano e i montesilvanesi hanno saputo dimostrare la sacralità dell'ospitalità. Un sentito grazie anche al sindaco e al Consiglio comunale per aver accettato questo busto in memoria delle vittime del dovere".

"È un onore per Montesilvano aver ospitato questo importante evento - ha dichiarato il sindaco Francesco Maragno -. Questa opera ci ricorderà quotidianamente l'importante ruolo rivestito dai forestali con i quali la nostra Amministrazione ha instaurato una rete di collaborazione volta alla tutela e al rispetto dell'ambiente. Montesilvano ha il dono dell'accoglienza e speriamo che possano ripetersi iniziative di rilievo nazionale come quella che si è svolta in questa tre giorni".

Durante l'evento lo speaker Oscar Ruberto ha annunciato che il cav. Bono verrà insignito della Medaglia della Presidenza della Repubblica, quale riconoscimento dell'organizzazione della manifestazione.