Una maratona durata 24 ore, e che ha richiesto l'attenzione del Consiglio regionale anche in notturna ma alla fine Abruzzo Engineering ce l'ha fatta.

Il Consiglio regionale, dunque, con 18 voti favorevoli, 5 contrari e 3 astensioni ha approvato la legge a favore di Abruzzo Engineering. La norma prevede un impegno finanziario complessivo della Regione per circa 6 milioni di euro, ripartito sui bilanci 2015 e 2016.

Le somme serviranno, oltre alla definizione della revoca delle procedure di liquidazione, all'acquisto del 30 per cento del capitale attualmente detenuto da Selex. Questa quota porterà la partecipazione della Regione al 90%.