MANOPPELLO. Una donna di 34 anni, ha tentato il suicidio la notte scorsa intorno alle tre, sparandosi un colpo di pistola in bocca. Soccorsa dai familiari la donna è stata trasferita in ambulanza all'ospedale civile Spirito Santo di Pescara dove si trova ricoverata nel reparto di Chirurgia maxillo-facciale. La ragazza non è in pericolo di vita con una prognosi di 40 giorni.

Sul posto la scorsa notte sono intervenuti i carabinieri del Nor della Compagnia di Popoli e delle stazioni di Manoppello e Scafa.