Paura in Abruzzo dopo le forti piogge che hanno causato gravi danni soprattutto nella Marsica. Oggi il maltempo sembra aver dato tregua alla regione.

"Aria fredda che scorrendo in quota sul flusso di correnti umide e temperate azionatosi sulle regioni centro-meridionali, continua a favorire la formazione di intensi sistemi temporaleschi. Temporali di forte intensità che, nelle prossime ore, colpiranno soprattutto Campania, Sicilia, Basilicata e Puglia, in estensione verso la Calabria in serata e nella giornata di venerdì. In miglioramento il tempo sulla nostra Regione dopo i violenti nubifragi che, nella giornata di ieri, hanno letteralmente flagellato la Marsica e l’Aquilano" - spiega l'esperto Giovanni De Palma di Abruzzometeo.org .

"Tempo in miglioramento - continua - ma permarranno condizioni di instabilità con annuvolamenti soprattutto sul settore occidentale, dove non si escludono nuovi rovesci a carattere sparso tra oggi e domani. In arrivo masse d’aria fredda che favoriranno, inoltre, una sensibile diminuzione delle temperature a partire dal settore occidentale, in estensione verso le restanti zone entro la serata-nottata e nella giornata di venerdì".


Sull'Abruzzo, dunque, si prevedono condizioni iniziali di cielo nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci, più frequenti sul Chietino, alto Sangro e sulla Marsica, a carattere sparso altrove. Nel corso della giornata si assisterà a schiarite, più ampie e frequenti sul settore centro-orientale, mentre annuvolamenti potranno ancora interessare l’Aquilano.