L'Aquila . Ritrovato sulla Majella in buone condizioni di salute, dopo l'una di stamani, l'uomo sorpreso dalla nebbia durante un'escursione con le ciaspole in montagna, insieme con amici. Era partito dalla frazione San Nicolao del comune di Caramanico, verso le 16 era giunto sulla cima di Pescofalcone ma per la nebbia aveva perso il contatto con gli amici e, disorientato, anziché tornare a valle era sconfinato nell'altro versante della Majella.
 L'allarme era stato dato alle 19.30 di ieri.
Tecnici del Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Roccaraso lo hanno ritrovato sul sentiero H1 lungo il vallone di Santo Spirito che conduce a Fara San Martino. Accompagnato verso valle, è stato affidato agli amici.
   Alle operazioni di ricerca hanno partecipato anche il Corpo Forestale dello Stato ed il Corpo Nazionale di Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo.