Regione Abruzzo . "Giornale di Bordo : prossima tappa Bruxelles . Macroregione Adriatico Jonica e Comitato delle Regioni d'Europa. Spingerò ulteriormente per la realizzazione della connettività europea a favore della dorsale adriatica del centro sud italiano. La decisione del 26 ottobre del Parlamento Europeo diventerà cantiere." Il Presidente Luciano D'Alfonso tira dritto per la sua direzione, che spinge a Nord verso l'Europa e il Corridoio Baltico-Adriatico che, grazie all'emedamento approvato il 26 ottobre scorso a Bruxelles, consente l'estensione all'intera dorsale Adriatico-Jonica da Ravenna fino a sud facendo rientrare a pieno titolo l' Abruzzo nelle reti trasportistiche transeuropee TEN-T nell'ambito dell'Asse Baltico-Adriatico che, attraversa Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Austria ed Italia.

"Con l'Ambasciatore Sannino, inoltre, farò riaprire il dossier dei fondi (28 milioni di euro) "finiti nel deserto" a causa involontaria di Abruzzo Engineering e della difesa zero fatta davanti alla Commissione." Contuna D'Alfonso dalla propria pagina Facebook  "Farlo adesso è in salita, ma mi attivo senza timidezza e riverenza."