E' Gianluca Lapadula il primo vero acquisto della stagione per il Delfino Pescara. Il calciatore arriva dopo essersi svincolato dal Parma. Contratto di 4 anni fino al 30 giugno 2019. La società biancazzurra muove finalmente i primi passi in un mercato che finora li ha visti protagonisti di una svendita totale. La squadra dell'anno scorso, come spesso succede nelle ultime stagioni, è stata smantellata quasi completamente. Dopo tante cessioni ecco il primo rinforzo per Mister Oddo, Gianluca Lapadula. Andiamolo a conoscere meglio.

Esterno destro, Lapadula è nato il 7 febbraio del 1990. Mancino, alto 1,78, le sue armi migliori sono l'imprevidibilità, lo scatto, il dribbling a rientrare per poi calciare in porta. Riesce ad essere un buon realizzatore ed al contempo fornire tanti assist per i compagni. Fino all'anno scorso non era mai riuscito a giocare con continuità. Poche presenze ma nonostante i pochi minuti giocati era riuscito sempre a mettersi in luce realizzando anche qualche goal. L'esplosione l'anno scorso in prestito al Teramo. Insieme a Donnaruma è stato il principale artefice della promozione in serie B dei bianco rossi teramani. 44 partite stagionali con 21 reti all'attivo e ben 9 assist. Il giocatore è nel pieno della sua maturità calcistica e dopo l'exploit dell'anno scorso meritava una possibilità in una piazza importante come quella del Pescara. Per lui sarà un salto di categoria dalla Lega Pro alla Serie B. Non la prima esperienza in cadetteria in quanto nel 2013 disputò 9 partite (391 minuti) con il Cesena.
In conclusione Lapadula si presenta come un ottimo profilo e una valutazione che si avvicina al milione di euro. E' l'acquisto perfetto per questa società alla ricerca sempre di plusvalenze. Che ci siano riusciti per l'ennesima volta?

Da tifosi pescaresi ce lo auguriamo vivamente concludendo con un grande in bocca al lupo al neo acquisto del Pescara Calcio.