Potrebbe essere di natura dolosa, il rogo che nella notte ha distrutto l'ingrosso "Ferranfrutta" in Piazza Garibaldi a Lanciano, le fiamme propagatesi poco dopo la mezzanotte da un furgone Iveco Fiat hanno incendiato anche altre due auto in sosta (tutti mezzi di proprietà dell'azienda ortofrutticola) fino ad invadere il deposito e i palazzi adiacenti scatenando un vero e proprio inferno.

Le fiamme, alte diversi metri hanno distrutto diverse tonnellate di frutta e prodotti ortofrutticoli, oltre ad aver danneggiato il deposito e il palazzo adiacente che è stato evacuato durante le operazioni di spengimento  da parte dei Vigili del Fuoco di Lanciano.
Sulle cause del rogo stanno indagando i Carabinieri di Lanciano, potrebbe trattarsi di un corto circuito, ma non è esclusa la pista dolosa.