Di Pillo, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, ha fatto il giro del Web e sta facendo discutere i cittadini. Si tratta di sacchi bianchi con la lettera R apposta sul davanti. Di Pillo ha già contattato la Polizia Municipale e Attiva. I materiali insistono su una piazzola che costeggia la pista ciclabile lungo il fiume Pescara. Un biglietto da visita che non è certo dei migliori per una zona da fruire con le due ruote o magari a piedi. Dall’amministrazione comunale di Pescara precisano che la Polizia Municipale, durante alcuni controlli, ha scoperto il materiale: lana di vetro ed Eternit scaricati lì da un’azienda che è già stata multata. Ora i materiali, spiegano dal Comune, sono stati separati e messi in sicurezza da una impresa specializzata all’interno di questi contenitori e che a breve saranno portati via, ma Di Pillo sollecita un intervento urgente visto che non vi è nessuna recinzione, tutti possono accedervi e inoltre, in caso di un’ondata di piena del fiume, potrebbero essere trascinati via.