Spoltore . Finalmente bloccata la Citroen Saxò " sospetta " la cui presenza era stata più volte segnalata in aree di Spoltore colpite da furti in abitazione. Era guidata , senza patente, da un bambino di 14 anni  di origine rom , che, insieme ad un complice appena dodicenne era giunto a Spoltore in trasferta da un campo rom di Roma con l'intenzione di mettere a segno furti in abitazione . I Carabinieri l'hanno rintracciata a Santa Teresa. A bordo sono stati trovati tutta una serie di arnesi da scasso: cacciavite, martelli, una chiave inglese, forbici e torce.

L'auto però non era stata rubata, anche se senza assicurazione. Il 14enne è stato ora segnalato alla Procura dei Minori dell'Aquila per il possesso degli attrezzi e sanzionato amministrativamente per la guida senza patente. Il 12enne non è imputabile. I due ragazzini sono stati affidati ad un centro per minori della provincia di Pescara. Ora i Carabinieri stanno accertando se i due siano responsabili o meno di alcuni furti in appartamento avvenuti a Pescara e nel Chietino nelle ultime settimane e per capire come e quando siano arrivati dalla capitale in Abruzzo.