Il personale della Polizia di Stato, appartenente alla Questura di Chieti, ha realizzato un incontro con gli anziani del Centro Sociale Anziani “Orizzonte” di Francavilla al Mare per dare utili suggerimenti per prevenire truffe, furti e altri crimini da parte di falsi operai, Assistenti Sociali, dipendenti INPS, ENEL, operatori umanitari delle O.N.L.U.S. ecc…, che con il loro modus operandi potrebbero ingannare chiunque.

All’incontro hanno partecipato il Dirigente dell’Ufficio Volanti Vice Questore Aggiunto Dott.ssa Falco Gabriella e il Responsabile dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico Sostituto Commissario Lorena Di Renzo,  che hanno risposto alle numerose domande degli anziani indicando loro i comportamenti da tenere per fronteggiare tali evenienze.

Nel corso dell’incontro è stato illustrato e consegnato materiale tratto dal sito ufficiale della Polizia di Stato riguardante: consigli utili per l’utilizzo dei social network, come bloccare la carta di credito, attenzione alle truffe con finte proposte di vacanze, truffe via e-mail, all’Ufficio Postale, in banca e consigli per la sicurezza della casa. Inoltre, è stato consegnato un opuscolo informativo realizzato dal Centro Antiviolenza Alpha di Chieti per contrastare e prevenire il fenomeno della violenza di genere.

Gli anziani del Centro hanno apprezzato la vicinanza della Polizia di Stato alle loro problematiche, ringraziando i relatori per gli utili consigli dati e richiedendo altri incontri, che saranno realizzati prossimamente.