La magia di Natale sarà evidente anche in cielo quest'anno che regalerà una bellissima luna piena.

Questo non accadeva da 38 anni, esattamente dal giorno di Natale 1977, e la prossima occasione ci sarà soltanto fra 19 anni, nel 2034. ''E' un appuntamento suggestivo e una coincidenza curiosa, che dal punto di vista scientifico non riveste un'importanza particolare'', osserva l'astrofisico Gianluca Masi, responsabile del Virtual Telescope.

"Sicuramente non è un evento frequente - prosegue Masi, considerando che dal 1900 al 2099 i giorni di Natale con la luna piena sono appena otto. Un 'assaggio' di luna piena ci sarà già a partire dalla sera della vigilia di Natale, mentre il culmine del fenomeno è previsto per le 12,15. In pieno giorno, quindi, anche se le giornate in questo periodo dell'anno sono così brevi che il giorno di Natale vedremo comunque sorgere la luna piena a distanza di poche ore dal culmine", osserva l'astrofisico. "Lo spettacolo - aggiunge - è assicurato in pieno giorno durante il Natale".

Non sarà l'unica sorpresa della Luna a ridosso del Natale: nella notte del 23 dicembre la Luna giocherà ancora una volta 'a nascondino' con la stella Aldebaran, come aveva fatto a fine ottobre. "La occulterà per la seconda volta, offredo uno spettacolo suggestivo", rileva Masi.

Unica nota negativa: con la sua luce brillante la luna piena ruberà la scena alla cometa di Natale, Catalina: chi avrebbe voluto osservarla nella notte della Natività dovrà cambiare programma e aspettare qualche giorno.

(Fonte Ansa.it)