"Keep yor promise" il Governatore della Regione Abruzzo Luciano D'Alfonso si rivolge così a Barak Obama ricordandogli che dopo sei anni dalla sua visita in Abruzzo, in occasione del G8, la sua promessa di aiutare gli studenti dell'Università dell'Aquila martoriata dal sisma, sono rimaste insolute. Il presidente americano, scosso nel vedere la casa dello studente distrutta, vi morirono 8 persone, si offri di finanziare viaggi studio in U.S.A. e scambi culturali, un'offerta molto gradita dagli studenti aquilani che però, ad ora, risulta disattesa. Così è toccato al Governatore D'Alfonso ricordare al Presidente americano la promessa fatta, con una lettera ufficiale accorata nella quale chiede di mantenere l'impegno preso di favorire scambi culturali tra la nostra terra e gli Stati Uniti.