"Se non ci fossero state quelle violente e stupide contestazioni Matteo Renzi avrebbe attraversato il centro storico, camminato tra le luci dei palazzi ricostruiti e le ombre delle macerie, i giornalisti avrebbero avuto le loro interviste e fatto le loro domande. Ma a certa gentaccia faceva comodo rovinare la festa. Li avverto. Non ci sono riusciti. Solidarietà per chi è stato colpito, orrore per la stupidità di chi ha scelto la violenza al dialogo."


La Senatrice Stefania Pezzopane questa volta si scaglia contro i manifestanti anti-Renzi che contestando lo Sblocca Italia e la Buona Scuola avrebbero rovinato la "passeggiata" del premier tra le rovine del centro storico.

Sarebbero "gentaccia" i manifestanti anti Ombrina, i precari della scuola e i comitati cittadini che hanno duramente contestato la visita del primo ministro.
Tra lanci di uova e calcinacci c'è stato comunque il tempo per gli immancabili selfie o autoscatti da condivedere su Facebbok.

Doveroso aggiungere che gli altri utenti del social network che seguono la pagina della senatrice si sono immediatamente divisi di fronte al polemico post della Pezzopane e la maggior parte di questi sta reagendo commentando negativamente con insulti la foto.