Pescara si conferma una città che rispetta gli animali , tantissime le iniziative lanciate negli anni dalle associazioni animaliste e dalle amministrazioni sempre in favore dei nostri amici a quattro zampe, dai divieti ai circhi che usano gli animali , alle tante campagne di sensibilizzazione contro l'abbandono dei cani , fino a quest'ultima della Lav " L' amore non si compra " lanciata anche dal Comune per combattere il traffico dei cuccioli .

Si invita la cittadinanza ad adottare i cuccioli e a non comprarli quando siano di dubbia provenienza . Un'operazione " svuota canile " insomma , ma anche per sensibilizzare le persone al grave problema del traffico illegale dei cuccioli , presente in Abruzzo e pescara in egual misura che in tutta Italia . Un fenomeno criminale in aumento , grazie soprattutto ad internet , che le forze dell' ordine cercano di arginare con ogni mezzo . Ovviamente la sensibilizzazione è la forma di prevenzione di questi traffici migliore .
Nel corso dell'iniziativa, che sarà lanciata sabato dalle 17 al museo Colonna di Pescara, verrà tra l'altro presentato il libro "La fabbrica dei cuccioli", con la presenza dell'autrice Ilaria Innocenti.

"L'amministrazione affronta la questione - ha spiegato l'assessore Santavenere - non solo per sensibilità, ma anche perché il problema del randagismo, a Pescara risolto grazie alle diverse iniziative portate avanti, pesa sulle casse dei Comuni. In Italia i cani 'detenuti' nei rifugi sono circa 200mila. Nel canile al momento ci sono circa 80 esemplari, pochi per una città come Pescara, e l'obiettivo è quello di darli tutti in adozione"