“L’Abitudine di tornare Tour” di Carmen Consoli farà tappa al Teatro D’Annunzio di Pescara il prossimo 3 agosto alle 21.30 per l’unica data per Abruzzo e Molise.

Il grande ritorno al rock di Carmen Consoli, annunciato nel tour invernale nei palasport, si consolida nel tour estivo nel quale la 'Cantantessa' guiderà il concerto in trio: sul palco soltanto Luciana Luccini alla batteria e Fiamma Cardani alla batteria, oltre a lei, la sua grinta e le sue chitarre.  

“Quando mi hanno chiamata per comunicarmi che ero l’unica italiana ad esser stata scelta da David Byrne per il suo Meltdown Festival, mi sono sentita frastornata e lusingata – racconta Carmen  – quando poi ho scoperto che, tra i diversi set proposti, Byrne aveva prediletto proprio quello in trio, con Fiamma e Luciana, mi è sembrato un segnale, un suggerimento da cogliere”.

Il concerto, disegnato dalla stessa Carmen per le arene estive, evoca le atmosfere dei grandi eventi dal vivo degli anni Settanta: l'isola di Wight, dove nella calda estate del '68 un concerto dei Jefferson Airplane inaugurò il festival rock più importante di tutti i tempi, o ai celeberrimi tre  giorni di Peace and Rock Music di Woodstock.

Come ha spiegato l'artista: “Avevo scelto i musicisti della sezione ritmica del tour nei palazzetti attraverso blind audition: mi aveva conquistato quella pienezza di suono, quando le ho scelte ignoravo fossero due ragazze.Per l’estate avevo immaginato grandi amplificatori colorati ed un’energia esplosiva che irrompesse dal palco e il trio femminile mi è sembrato consequenziale non soltanto alle scelte artistiche che stavo maturando, ma anche all’impegno preso a sostegno delle donne”.

Il tour parte infatti a ridosso della pubblicazione del nuovo singolo La signora del quinto piano #1522, un progetto nato con l’Associazione Nazionale Telefono Rosa, di cui Carmen è Ambasciatrice, nel quale Gianna Nannini, Elisa, Irene Grandi, Emma e Nada ricantano con lei il brano-denuncia  sul femminicidio presente sull’album L’abitudine di tornare per schierarsi contro ogni tipo di violenza sulle donne.

Il tour è iniziato il 3 luglio da Padova, dallo Sherwood Festival, storica rassegna indipendente di musica e cultura per proseguire per tutta l’estate attraverso l’Italia con un’unica incursione all’estero, il 21 agosto al londinese Meltdown Festival, una delle più prestigiose manifestazioni internazionali di musica, dove, come detto, a chiamarla è stato il direttore artistico di questa edizione, il premio oscar David Byrne.

Questa partecipazione rappresenta un nuovo capitolo di una carriera fatta di primati: Carmen è stata la prima artista italiana a calcare il palco dello Stadio Olimpico, l’unica italiana a partecipare in Etiopia alle celebrazioni per la scomparsa di Bob Marley, si è esibita come headliner a Central Park, ha segnato tre sold out consecutivi a New York, è stata la prima donna nella lunga storia del Club Tenco a vincere la Targa Tenco come miglior album dell’anno con Elettra, è stata nominata Goodwill Ambassador dell’Unicef e Ambasciatrice del Telefono Rosa, ha vinto il premio Amnesty Italia per Mio zio.