E' stato spento verso le 18.30 l'incendio che, dalla mattinata, si e' sviluppato in contrada Sant' Elia, a Caramanico Terme, all'interno del Parco nazionale della Majella nella giornata di ieri.

I Vigili del Fuoco, Corpo Forestale e volontari della Protezione Civile sono stati impegnati per circa sette ore per domare il rogo, alimentato dal vento caldo. Le fiamme hanno interessato 15 ettari di macchia mediterranea.

Sul posto sono giunti da Roma anche tre Canadair. Le abitazioni presenti nella zona non hanno corso pericoli, anche se sono state presidiate per precauzione dai Vigili del Fuoco. L'intenso lavoro dei soccorritori ha impedito che le fiamme raggiungessero il vicino bosco.

Alle operazioni ha assistito anche il sindaco di Caramanico, Simone Angelucci.