Al Pescara non basta lo splendido goal di Politano su punizione per tornare a vincere e a sperare nei Play Off, anche oggi zero punti al termine di una prova opaca in trasferta con il Frosinone. 2 a 1 per il Frosinone (Gucher(F) 41 p.t. ;Lupoli(F) 2 s.t.;Politano(P) 29 s.t.) valevole per il 35° turno del campionato di serie B.

Il Pescara non ha giocato bene a Frosinone, manovra prevedibile e difesa incerta che quasi mai è riuscita a tener testa ad un Gucher ispiratissimo che dribla in slalom tutta la difesa pescarese in occasione del primo goal del Latina.
Anche la seconda rete della squadra di Stellone arriva per un errore difensivo del Pescara:un fallo di mani in area da parte di Salamon nel tentativo di contrastare la spettacolare rovesciata di Santana, giallo per il difensore e rigore trasformato da Lupoli per il raddoppio frusinate.
Si salva solo Politano, l'unico della compagine adriatica a continuare a convincere anche in questo finale di stagione, autore di un gran goal su punizione che poteva riaprire la gara se gli uomini di Baroni fossero stati meno attendisti.

Classifica impietosa , 48 punti e reno dei play off quasi irraggiungibile per il Pescara, mentre il Frosinone sorride, il Bologna, secondo, è ormai a soli tre punti.