I migranti accolti nel centro del Movimento Celestiniano dell’Aquila a sostegno dell’attività degli Special Olimpics dell’associazione guidata da Guido Crecchi. Sono, infatti, sei ragazzi richiedenti asilo, quattro donne e due uomini, i volontari che sono di sostegno all’attività di trasferte e di gara, ma soprattutto di allenamento che gli atleti speciali aquilani affrontano regolarmente due volte a settimana nelle specialità del basket, danza e nuoto. Si tratta di un vero e proprio progetto di tutoraggio che diventa anche di integrazione dal momento che i sei ospiti del centro aquilano lavorano due pomeriggi a settimana con i ragazzi seguiti dal  Special Olympics Team Abruzzo.

 

Accanto a questo progetto speciale il Movimento Celestiniano dell’Aquila ha voluto attivare un altra iniziativa questa volta favore dei giovani svantaggiati del territorio aquilano. Si tratta di un corso di teoria di guida gratuito offerto a dieci giovani indigenti che si svolge tutti i giovedì pomeriggio nella sede del  Movimento. Sempre per andare incontro alle esigenze dei più bisognosi il Movimento Clestiniano ha organizzato due giornate di distribuzione di biancheria e abbigliamento, giocattoli e attrezzature per i più piccoli che si svolgeranno il 21 e 22 marzo prossimi dalle 10.00 alle 13.00 presso il centro celestiniano in via R. Paolucci, 10 all’Aquila.