L’arte, nel suo significato più ampio, comprende ogni attività umana – svolta singolarmente o collettivamente – che porta a forme creative di espressione estetica, poggiando su accorgimenti tecnici, abilità innate o acquisite e norme comportamentali derivanti dallo studio e dall'esperienza. Nella sua accezione odierna, l'arte è strettamente connessa alla capacità di trasmettere emozioni e "messaggi" soggettivi. Tuttavia non esiste un unico linguaggio artistico e neppure un unico codice inequivocabile di interpretazione. Sono questi i principi su cui è stata ideata la collettiva "Armonie e Contrasti" che si terrà dal 12 dicembre al 3 gennaio presso il MuMi di Francavilla al Mare.

La mostra, fortemente voluta dal sindaco Antonio Luciani, dall'assessorato alla cultura e da Francesco Todisco, delegato alla cultura per il Comune di Francavilla, ha lo scopo di valorizzare artisti emergenti che abbiano uno stretto legame con il territorio, in un percorso guidato tra molteplici interpretazioni dell'Arte. Curatore di “Armonie e Contrasti” è Alessandro Pagano, che dichiara: “Ringrazio l'amministrazione comunale per l'opportunità che ci è stata concessa e mi auguro che questa iniziativa possa proseguire anche con le future amministrazioni coinvolte nella città”. L’inaugurazione è prevista sabato 12 dicembre, alle ore 18, con il concerto dei Donegal Woods, gruppo di folk irlandese con contaminazioni etniche formato da Massimo Mucci, Elena Machkova, Francesco Ciancetta e Claudio Canzano.

Questi i protagonisti coinvolti nel progetto di “Armonie e Contrasti”:

Alessandro D'Aquila, artista che fa un marchio di fabbrica dei suoi Paesaggi e Ritratti Sintetici ridotti a semplici forme di colore, come se fossero descritti a un non vedente.

Francesca Quintilio, pittrice, con la problematica del lavoro protagonista delle sue opere, attraverso gli annunci dei giornali, per dimostrare la necessità di ognuno di noi di trovare impiego nella società.

Roberto Selvaggi, illustratore e fumettista nato a Sulmona e trasferitosi a Francavilla già con la passione del disegno. Le sue opere sono personaggi di fantasia e ritratti realizzati con tecnica mista.

Icaro Droni, ingegneri e professionisti accreditati che hanno deciso di unirsi sotto un unico marchio operante nell’ambito del lavoro aereo con "Droni", con lo scopo di offrire prodotti e servizi finora ad appannaggio di pochi.