Si concluderà il prossimo 20 agosto con l’atteso concerto di Fiorella Mannoia all’Arena del Mare la programmazione degli eventi legati al Coast Day, la manifestazione realizzata dal Comune di Pescara nell’ambito del Progetto ADRIATIC+, finanziato dal Programma IPA Adriatic CBC 2007/2013, che si è svolta venerdì 15 e sabato 16 luglio ed ha avuto un’appendice anche il 24 luglio, a causa del maltempo che ha costretto a rinviare l’organizzazione degli altri eventi previsti sulla spiaggia e in mare.

Una chiusura che servirà ancora una volta a sensibilizzare la comunità alla tutela del mare e dell’ambiente circostante, ma riassumerà anche i contenuti della due giorni che ha radunato in città i partner italiani e stranieri del progetto e le associazioni ambientaliste che da sempre dedicano la propria attività a questo fondamentale elemento identitario cittadino. Appuntamento alle ore 22 con la proiezione di un video sul progetto e poi, intorno alle 22,30, il concerto.


“Presenteremo una sintesi delle importanti tematiche scientifiche affrontate e diffuse durante il Coast day da tecnici ed esponenti autorevoli per la salvaguardia del sistema marino –
illustra l’assessore Sandra Santavenere che gestisce le attività di progetto per l’assessorato alla Tutela del mondo animale – Il bilancio della due giorni di studi organizzata a Pescara è certamente positivo: il Coast Day è stato un contenitore di momenti significativi e determinanti per fare il punto sulle strategie e i futuri programmi da porre in essere per salvaguardare il nostro mare. Abbiamo vissuto un importante confronto scientifico, affidato a relatori italiani e stranieri, oltre a un articolato programma di attività, che nonostante le difficoltà organizzative legate al maltempo, è comunque riuscito a coinvolgere e sensibilizzare la cittadinanza sui temi della tutela ambientale".